Cinquantenario del Movimento Umanista

Sabato 4 maggio 2019 – dalle ore 1530 alle 1830
presso la SALA POLI del Centro Studi Sereno Regis
via Garibaldi 13 Torino

E’ passato mezzo secolo dal 4 maggio 1969, giorno in cui Silo, fondatore del Movimento Umanista, tenne il suo primo discorso pubblico, a Punta de Vacas in Argentina.
In questi 50 anni il messaggio del Nuovo Umanesimo Universalista ha oltrepassato i confini geografici e culturali della sua origine, diffondendosi in tutto il mondo grazie all’azione del Movimento Umanista: nel resto del continente Americano,in Europa, Africa
ed Asia.

Si sono moltiplicate nel corso dei decenni le organizzazioni, le associazioni, i gruppi che, ispirati alle idee del Nuovo Umanesimo, stanno cercando di sviluppare una nuova cultura umana universale basata sulla centralità dell’essere umano, sull’uguaglianza di tutti gli
esseri umani, sulla libertà di idee e credenze, sul rifiuto della violenza e della discriminazione.

Per celebrare e festeggiare questa ricorrenza, i volontari delle organizzazioni umaniste organizzano in data 4 maggio 2019 presso i locali del centro studi Sereno Regis a Torino,
una giornata di incontri, letture, proiezioni e interventi, in simultanea con decine di altri luoghi nel mondo.

Un momento in cui attivisti e amici daranno vita alla celebrazione di cinquanta anni di attività internazionale e più di trenta anni nella città di Torino.
Un tributo di dedizione e abnegazione nei diversi campi dell’agire sociale, vissuti ed interpretati tramite un’azione volontaria inesauribile che, tra le altre cose, ha rappresentato e rappresenta tutt’ora un irrinunciabile contributo culturale alla nostra città.
In un momento storico in cui prevalgono violenza e oscurantismo, l’azione nonviolenta e volta al futuro degli Umanisti, non solo deve essere ricordata nel passato, ma deve continuare nel presente, per dare una direzione ed un senso ai giorni futuri.

Volunteers Open Call – Cerchiamo volontari

Casa Umanista di Torino – Dove la nonviolenza diventa azione

Presentazione della campagna e dei corsi per volontari

Tutti i mercoledì – a partire dalle 2030

Casa Umanista – via Lorenzo Martini 4b – Torino

 

Cerchiamo volontari che credono nella trasformazione sociale unita al miglioramento personale. Persone che credono che un mondo migliore sia necessario, urgente e possibile e vogliono contribuire alla sua costruzione.

Come si partecipa?

Si può collaborare con uno dei progetti già in corso, partecipare alla gestione della Casa Umanista oppure promuovere un nuovo progetto sociale basato sulla nonviolenza, la non discriminazione e la reciprocità che verrà sviluppato se un numero minimo di persone sono interessate a portarlo avanti.

E se non mi sento abbastanza preparato?

Per gli aspiranti volontari sono disponibili corsi di formazione gratuiti a vari livelli sui temi della nonviolenza, dell’evoluzione personale e del nuovo umanesimo

Casa Umanista si trova in Via Lorenzo Martini 4/b – info@casaumanista.org

Sostieni la Casa Umanista!

La Casa Umanista è un luogo fisico, sede delle associazioni umaniste Orizzonti in libertà ed Help to Change e degli organismi Convergenza delle Culture e Comunità per lo Sviluppo Umano, ma soprattutto vuole esserci e continuare a vivere come punto di riferimento e luogo di aggregazione e confronto degli umanisti e di tutti i nonviolenti a Torino.

In questo ultimo anno e mezzo del “nuovo corso” abbiamo avuto tante difficoltà, ma siamo andati avanti grazie anche al contributo di tanti amici.

Tante sono le iniziative fatte nella Casa e tante quelle che si sono organizzate a partire dalla stessa:

  • Serate delle culture, per dare un punto di vista positivo sulle culture del mondo: abbiamo ospitato Siria, Algeria, Turchia e Armenia, Albania e Somalia. Molte altre sono in programma da settembre
  • Presentazione di libri umanisti e non. Ricordiamo, fra tutte, la serata con Pia Figueroa. Ultimo sarà il 26 giugno l’incontro con Karl Guillen. E varie presentazioni con la Neos Edizioni, per citarne una “Il maciste di Porta Palazzo” sull’immigrazione in Piemonte
  • Mercatino del baratto e del riciclo, ogni prima domenica del mese, come momento di incontro e di messa in discussione delle forme di economia attuali
  • Redazione di Conexion, il periodico di Convergenza delle Culture per il dialogo e la conoscenza reciproca tra culture e per la diffusione della nonviolenza attiva
  • Tanti corsi, cene, incontri
  • Feste stagionali
  • Riunioni di comitati, coordinamenti, associazioni e gruppi spontanei

Inoltre molte inziative hanno preso avvio e sono state organizzate nella Casa Umanista:
il flash mob del 2 ottobre, la giornata di mobilitazione contro il TTIP del 18 aprile e la Festa dela Repubblica Multietnica del 2 giugno, per ricordarne alcune.

CI AIUTI A CONTINUARE TUTTO QUESTO?
Puoi fare un bonifico a Orizzonti in libertà CC postale numero 001017243468

Intestato a

ASSOCIAZIONE ORIZZONTI IN LIBERTA’ ONLUS,

IBAN: IT39X0760101000001017243468, causale sostegno Casa Umanista

oppure a

Help to Change tramite CCP numero 42782771 intestato a

Help to Change Onlus

IBAN: IT 33 O 07601 01000 000042782771, causale sostegno Casa Umanista

(entrambi detraibili dalle tasse), oppure possiamo raccogliere il contributo in contanti.
Inoltre è possibile sostenere la Casa Umanista partecipando ai suoi eventi o aiutandoci ad organizzarne altri.

GRAZIE!!!